Prima della passione…….

Oggi la Chiesa festeggia la domenica delle Palme.

La domenica che precede la Pasqua anche detta seconda domenica di passione.

La Chiesa ricorda il trionfale ingresso di Gesù a Gerusalemme in sella ad un asino, osannato dalla folla che lo salutava agitando rami di palma (cfr. Gv 12,12-15). La folla, radunata dalle voci dell’arrivo di Gesù, stese a terra i mantelli, mentre altri tagliavano rami dagli alberi di ulivo e di palma, abbondanti nella regione e agitandoli festosamente gli rendevano onore.

 Generalmente i fedeli portano a casa i rametti di ulivo e di palma benedetti, per conservarli quali simbolo di pace, scambiandone parte con parenti ed amici. In alcune regioni, si usa che il capofamiglia utilizzi un rametto, intinto nell’acqua benedetta durante la veglia pasquale, per benedire la tavola imbandita nel giorno di Pasqua.

A tutti voi, il mio affettuoso augurio di trascorrere questa giornata nella pace e nella serenità, vi sono vicina con il cuore.

Ciao, un bacio ed un abbraccio di gioia

 

Annunci

7 thoughts on “Prima della passione…….

  1. Tanta pace anche a te e ai tuoi cari, stamani ho assistito ad una Messa molto toccante celebrata da un giovane sacerdote davvero un’esperienza che ci ricarica e ci conforta dalle fatiche quotidiane. Buon prosiego di settimana Santa.
    Un cordiale saluto Silvia

  2. Che bel messaggio Alba!!!!! Alla fine vedo….due bimbi che si abbracciano.
    E’ questo il Vangelo..e’ questo il messaggio di Cristo!!!! E’, anzi, il frutto di questo messaggio, della Pasqua (preceduta dalla Passione di Nostro Fratello-si, io dico cosi’….”fratello” per “signore”….e’ Nostro Signore ma soprattutto e’..nostro fratello).
    La …Passione, che cosa e’? Non e’ solo per Cristo la Passione, ma per ogni uomo. Perche’ egli, morendo sulla croce, ci ha fatto vedere che ..e’ cosi’, per tutti noi. “Se un seme non muore non porta frutto. Se muore invece, produce molto frutto”.

    Ognuno di noi deve passare per il proprio “getsemani” e “salire sulla propria croce”….ma…..sopra lo stelo di spine..c’e la rosa. Questa e’ la nostra vita. Sofferenza e……*Ciao Alba, e grazie di questo tuo messaggio.
    Marghian

  3. Pasqua al profumo di pesco,
    le uova argentate riposte nel cesto,
    la dolce colomba con scaglie di riso
    e sul viso dei bimbi un grande sorriso.

    Per tutti un momento di pace
    nelle chiese un mistero che tace,
    un evento che si ripete ogni anno
    anche per coloro che fede non anno.

    Il cioccolato la fa da padrona,
    mentre la nonna seduta in poltrona,
    ammira la festa nel suo casolare
    con la famiglia riunita a pranzare.

    Giorno di festa per il Cristo risorto,
    l’ulivo e la palma ne fanno da volto,
    regalo a sorpresa per ogni bambino
    nell’uovo che avrà, anche il più biricchino.

    Buona Pasqua cara e dolce amica a te e famiglia,
    un forte abbraccione e un kissone da Marco & Angela

  4. Pasqua
    di Guido Gozzano

    (1883-1916)

    A festoni la grigia parietaria
    come una bimba gracile s’affaccia
    ai muri della casa centenaria.

    Il ciel di pioggia è tutto una minaccia
    sul bosco triste, ché lo intrica il rovo
    spietatamente, con tenaci braccia.

    Quand’ecco dai pollai sereno e nuovo
    il richiamo di Pasqua empie la terra
    con l’antica pia favola dell’ovo.

    FELICE PASQUA
    Ross

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...