Archivio | marzo 2011

Che disastro…..

E’ proprio vero, i mali non vengono mai da soli, non bastava ciò che è successo in Giappone, ora ci si mette pure Gheddafi.

Non so voi, ma io non ne posso davvero più di sentire e vedere tutte queste cose.

Pazienza le calamità naturali, ma le calamità…. se così si possono chiamare, causate dalla folle azione e pensiero dell’uomo, questo no, non lo accetto.

Perchè non riusciamo a vivere tutti nella pace e nel rispetto dell’altrui persona?

Perchè dobbiamo sempre prevalere sugli altri, perchè abbiamo sete di vendetta, sete di tante cose che poi alla fin fine non ci servono per poter vivere bene ed in santa pace?

E’ da quando ero piccina che sento parlare di guerre e sinceramente, oggi tremo al pensiero di quello che potrebbe succedere……..

Non potendo fare nulla per far finire questa pazzia collettiva….., non mi rimane altro che pregare e oggi chiedo anche a tutti voi di fare altrettanto, perchè più siamo a pregare che la guerra in Libia finisca e più probabilità ci sono che la luce di Dio pervada i cuori e le menti di chi è a capo e decide….., credo nella preghiera, perchè quando ne avevo più bisogno, mi ha sempre aiutata.

Dio mio,

tu che sei un padre buono,

che vuoi il nostro bene,

tu che ci hai creato buoni,

ma poi ci hai lasciato liberi di esserlo o no,

tu che vedi ogni cosa,

fai finire ora questa guerra ed ogni guerra,

non lasciare che un nuovo giorno di violenza,

possa far morire tanta gente innocente,

te lo chiediamo con tutto il cuore,

abbi pietà di loro……

e libera tutti…. da questo inferno…..,

fai che possano….. immediatamente deporre tutte le armi

e che si possa addivenire presto ad un trattato di pace.

Te lo chiediamo nel nome di tuo figlio Gesù

e dellaVergine Maria,

perchè crediamo nella tua potenza,

manda lo Spirito Santo sulla Libia,

perchè guidi Gheddafi e chi per lui,

anche tutte le nazioni impegnate in questa guerra,

a trovare una strada che non sia di sangue,

ma sia di fiori nei cannoni.

Amen

Ciao a tutti,

buona domenica ed un bacio con il cuore

Annunci

Che angoscia…….

Oggi sono molto triste, oggi non riesco a staccare il pensiero a quella povera gente del Giappone.
Non sono mai riuscita prima d’ora a scrivere un post, quando altre nazioni si son trovate a dover far fronte a disastrosi eventi come quello che è successo oggi nel Giappone.
Sono cose che lasciano nel cuore un sentimento di sofferenza, di rabbia, di dolore, mentre immagino la disperazione di tutti quelli che ne sono rimasti coinvolti.
Mi ripeto perchè, senza riuscire a trovare una risposta, mentre in me si agita la paura….
Non posso fare altro che rimanere in silenzio, davanti al crocifisso di casa, mando una preghiera a chi ora non c’è più e mi sento di essere vicina ai miei fratelli giapponesi, mentre sul viso scende una lacrima.
Che Iddio dia loro la forza ed il coraggio necessari, per affrontare al meglio questa grande tragedia.

Essere donna

La festa della donna che ricorre ogni anno l’8 Marzo, sappiamo tutti perchè fu istituita ed in ricordo di chi.

 Innanzitutto voglio mandare un pensiero con il cuore ed una preghiera, a quelle donne che morirono per far valere i loro diritti sul lavoro.

Il fiore scelto come simbolo per questa festa è la mimosa, perchè fiorisce proprio nei primi giorni di marzo ed è un bellissimo preludio alla primavera, la stagione del risveglio della natura.

E’ un fiore quindi che ispira gioia, speranza, tenerezza e tanto altro….., proprio come ispira la donna.

Auguro quindi alle donne di tutto il mondo, compreso il parentado…., alle amiche di internet vicine e lontane, alle colleghe di lavoro, di trascorrere questa giornata con la gioia nel cuore e la consapevolezza di quanto è importante il ruolo di essere donna.

A tutte dono questa mimosa virtuale, il suo profumo è il mio grande affetto per tutte le donne,

Buon 8 Marzo!!!!!!!!