Una semina speciale…….

PIANTARE I SEMI
Non giudichiamo ciascun giorno in base al raccolto che abbiamo ottenuto, ma dai semi che abbiamo piantato.
Accade a tutti di arrivare talora a sera, con le mani vuote e con l’anima amareggiata.
Forse ci si è mossi tanto, ci si è arrabattati in mille azioni, ci si è dati da fare anche in buona fede e i risultati sono stati insignificanti e persino inutili.
Capita spesso di provare questa sensazione di inutilità, talvolta aggravata dal fatto che anche i minimi esiti positivi, sono ignorati o snobbati dagli altri.
A me e a tutti propongo, allora, per quei giorni che hanno il sapore acre dell’insoddisfazione, questa bella frase di Robert L. Stevenson (1850-1894), sì, il celebre autore dello Strano caso del dottor Jekyll e il signor Hyde:
"più che mirare ai frutti che ondeggiano su un albero sontuoso,
pensiamo piuttosto al seme che abbiamo deposto".

Non di rado, infatti, non abbiamo risultati perchè ci siamo solo agitati senza scavare in profondità nel terreno della vita e del mondo. Il seme è l’inizio assoluto e necessario, ma è piccolo e nascosto e dev’essere curato con pazienza e amore, perchè sassi, rovi e animali lo possono rendere sterile. Il modesto e nascosto lavoro di tanti genitori, la generosità nel volontariato di tanti giovani, l’impegno quotidiano di tante persone, sono proprio questo "piantar semi". Il raccolto non è subito visibile; la costanza e l’attesa sono leggi dello spirito insuperabili. Anche il contadino deve attendere il fluire delle stagioni e la madre lo scorrere dei nove mesi.
Ma se hai seminato con amore,
alla fine un frutto ci sarà, anche se tu non lo potrai gustare. Sarà Dio

a raccoglierlo.
(Mons. Gianfranco Ravasi)
 
Buon weekend a tutti ed un fortissimo abbraccio, ciao Sorriso
Annunci

11 thoughts on “Una semina speciale…….

  1. anch’io sono d’accordo con quello che hai scritto..la cosa più importante è la semina.questo lo dicono anche i contadini.si dice che chi semina vento raccoglie tempesta.un’abbraccio carissima.ti penso anche se non ti scrivo spesso e prego x te.serena domenica

  2. Ho tratto da questo tuo bellissimo post, la considerazione che noi non dobbiamo essere degli egoisti, che non dobbiamo pensare solo a noi, ma anche agli altri, e se facciamo del bene, ed i frutti di questo bene, saranno raccolti da persone, che verranno dopo di noi e non da noi direttamente, dobbiamo essere felici ugualmente, anzi più felici, perchè il bene fatto al prossimo vale il doppio, e Dio sarà felice di questo nostro operato.Un bacio da Stella

  3. Si riconosce l’albero dai suoi frutti" è una frase di gesu’. Non so se testualmente presa dal Vangelo, Alba. Perche’ è nel "Gesu’" di Zeffirelli che Cristo rispose a Giuda cosi’, quando gli disse.."se ti serve un uomo colto per servirti.."-"Si riconosce l’albero dai suoi frutti". "Dai semi che abbiamo piantato". Si, certo. Ma anche il raccolto è importante. I semi, per quanto buoni, vanno curati e el piantine..potate. Si, occorre piantare buoni semi..e curarli, per avere dei..buoni frutti./// ****Io non credo comunque che Giuda sia stato….condannato, pur se la Chiesa con Ratzinger ha ribadito che"il peccato di Giuda resta tale". Ma Giuda lo tradi’ non per 30 denari ma…..per i suoi dubbi (e se davvero è un falso profeta?). Gesu’ è chairamente…Il profeta, ma Giuda era un uomo in crisi, e..Cristo stesso lo… scelse "perche’ si compissero le Scritture"-Quello che devi fare…..fallo presto"!-. Ecco, un …"fuori tema" per dirti che io non mi sento di giudicare nemmeno un …Giuda, nonostante i suoi.."cattivi frutti". Ma chi…puo dire quanto noi., delle nostre cosiddette "scelte"(????)..abbiamo… colpa? *Scusa questo piccolo "sfogo" sulle "pubbliche condanne" di chi , dogmaticamente, viene collocato "all’inferno"..come faceva Dante. ma dalla Chiesa, Alba, "pretendo un po’ di +", essendo essa "ambasciatrice" del Principe della pace.e, soprattutto, del… perdono. Scusa ancora. Buona settimana che inizia….Oggi. Ciao.Marghian

  4. 🙂 E’ vero quello che hai scritto, l’importante è seminare e curare ciò che si è seminato… e il non voler tutto e subito. Se poi non riusciamo a vedere ciò che si è seminato…. allora sarà sicuramente qualcun altro a vederlo!Buon tutto a te che sei presente nei miei pensieri.Baci

  5. A…volte non siamo soltanto noi a non vedere cio’ che si è seminato. Quante cose noi facciamo per gli altri e non ci vengono riconosciute? E nel lavoro….quanta fatica e dedizione per sentirsi dire che.. "non hai combinato niente"? E quanto amore che si prova dentro per la gente e..la gente ti dice che "sei poco amorevole"…e questo solo perche’ magari non si è abbastanza "brillanti" ed espansivi da metterlo in mostra? ("Cusssu mi parìada unu tippacciu…..ma de’ chi dd appu connottu paro’, appu cumprendiu ca pòttada unu coru de òru…" "Lui mi sembrava un tipaccio..ma dopo che l’ho conosciuto, pero’, ho capito che ha un cuore d’oro…."-fatto veramente accaduto: cosi’ si espresse un mio amico a proposito del fratello della sua fidanzata, che era..soltanto un ragazzo timido"). Sarà proprio qualcun altro, allora, a vedere cio’ che davvero si è seminato, anche..nel silenzio e nella pacatezza. Ciao.Marghian

  6. Buooooooooooongiornooooooooooo, veramente è quasi ora di pranzo, ma io per adesso il pranzo me lo sogno, se ne parla più tardiho ancora parecchie cosucce da fare…. o almeno un paiocome va carissima Alba,ultimamente sono di nuovo assente dal blog,ma un pensiero lo rivolgo sempre alle persone più care…un caro saluto Gigio

  7. Un bel Post che merita approvazione e complimenti.A volte i nostri sforzi sembrano inutili e poco considerati, ma non avviliamoci, perchè se abbiamo donato noi stessi per gesti utili, anche se non ci arriverà un resoconto, sarà la Grazia di Dio a prendersi cura di Noi.Con affetto Giorgio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...