Archivio | maggio 2009

A che punto…..?

Ringrazio tutti voi carissimi amici che mi scrivete in questo blog e privatamente, per sapere sulla mia salute.
Purtroppo a tutt’oggi non sono emersi cambiamenti, sono sempre in attesa di ricoverarmi nell’ospedale IFO Regina Elena zona Eur Mostacciano di Roma, per l’intervento chirurgico.
Appena avrò notizie più precise le comunicherò in questo blog.
Nel frattempo, ringrazio Dio che mi consente di continuare a vivere in modo sereno, anche se quando penso a ciò che ho, a volte mi prende il panico, ma vivo ogni giorno con la consapevolezza che questa mia vita è preziosa, unica e tutto sommato allietata da tante piccole e quotidiane gioie, che mi riempiono l’animo di serenità, fra queste gioie ci siete anche voi miei cari amici.
Vi penso e vi porto nel mio cuore. Mi scuso se non riesco sempre a raggiungervi tutti come vorrei. 
Vi voglio un mondo di bene e vi regalo un sorriso, che vi tenga compagnia e vi dia coraggio, perchè un sorriso è come un raggio di sole, che illumina la strada e riscalda il Cuore rosso
Felice domenica a tutti ed unfaccinacheridonoeunadaunbaciottoall.gif picture by albetta19con lo smak
Alba

La peggiore malattia

Oggi la peggiore malattia dell’Occidente non è la tubercolosi o la lebbra, ma il non sentirsi amati e desiderati, il sentirsi abbandonati.

La medicina può guarire le malattie del corpo, ma l’unica cura per la solitudine, la disperazione e la mancanza di prospettive, è l’amore.

Vi sono numerose persone al mondo che muoiono perchè non hanno neppure un pezzo di pane,

 

ma un numero ancora maggiore muore per mancanza di amore

(Madre Teresa di Calcutta)

 

 

Un sentire…..

Le cose più belle al mondo,
non possono essere nè viste nè toccate,
devono essere sentite con il cuore.
(Hellen Keller) 

Dolce notte a tutti voi miei cari amici ed un bacio

Il mio regalo a Michele

 A te Gino, nipote del mio carissimo amico Michele, il mio grazie di  Cuore rosso, per avermi fatto avere questa bellissima lettera, scritta da tuo zio a me, poco prima di morire.
Voglio qui pubblicarla, come il mio regalo a lui, che ora sta volando libero nei cieli e rimarrà indelebile nei miei pensieri e nell’anima. 


Per Alba.jpg

Grazie mio dolce Michele, sei stato un grande sorriso per me, quindi anch’io voglio donarti il mio Sorriso  e ti ricorderò sempre anche nelle mie preghiere. Certo che invocherò il tuo aiuto, insieme a quello della Beata Vergine Maria e di suo figlio Gesù, affinchè un giorno…. possiamo ritrovarci insieme nella luce eterna.

Sono cattolica anch’io ed anche a me sarebbe piaciuto essere nei panni di un volatile, per volare leggera e libera nel cielo.
Sei stato sempre di grande conforto ed aiuto, nonchè presenza costante e allegra gioia di vivere per me.
Non so cosa abbia deciso per me il cielo, ma cercherò di mettercela tutta per guarire, sapendo che così ti renderò felice.

Sei volato via

"DEDICATO AL MIO GRANDE AMICO MICHELE"
 
immaginericonoscimentoblogMichele.jpg picture by albetta19
 
Mi hai lasciato così Michele, sei volato in cielo silenziosamente, senza che avessi potuto immaginare ciò che tu avevi e che tenevi gelosamente per te.
Mi avevi solo detto che eri bloccato da circa un’anno ad una sedia a rotelle che presto l’avresti abbandonata, perchè finalmente saresti tornato alla tua vita di sempre e guarito.
Ora ho tanta tristezza e dolore e non basteranno tutte le lacrime del mondo a riportarmi te, mio dolce e simpatico amico.
In questi ultimi giorni, mi sei stato particolarmente vicino con il tuo affetto, la tua allegria, trasmettendomi coraggio e speranza per la mia malattia.
Mi ripetevi sempre che sarei guarita ed io ho voluto crederti e ben sperare.
Ero felice di sapere che avresti buttato via quella maledetta sedia a rotelle, perchè eri guarito.
Ora tu sei un’Angelo luminoso e sei anche luce per noi su questa terra.
Non so come ringraziarti per la tua costante e sincera amicizia, che ho contraccambiato subito dal primo momento che ci siamo conosciuti virtualmente.
Ti porterò sempre nel mio cuore di amica fedele.
Ti ho voluto bene e sempre continuerò a volertene.
Mi mancherai, mi mancheranno i tuoi scritti, le tue e-mail e le spiritose chattate.
Ormai null’altro potrò, che esserti vicina con i miei pensieri che non ti mancheranno mai.
Ora la tua casa è il cielo e da quaggiù una preghiera mando a te:
"NON TI SCORDARE MAI DI ME"
Ti stringo forte al mio cuore, come se tu fossi vicino a me ora e in questo abbraccio infinito, un dolce ed affettuoso bacio mando a te.
Ciao Angelo

Una storiella interessante :-)

immagineroserosseecuoricini.gif picture by albetta19

In Uruguay si racconta di una donna che sogna di andare al mercato. Si trova di fronte una bancarella nuova. Con sorpresa vede che al banco c’è Dio. "Che cosa vendi?" chiese. "Tutto quello che il tuo cuore desidera", rispose Dio. La donna non credeva ai suoi orecchi, ma si decise a chiedere ciò che di meglio un essere umano potrebbe desiderare:"Desidero pace, amore, felicità, sapienza, coraggio", disse la donna. E subito dopo un istante di esitazione aggiunse: "Non solo per me, ma per tutto il mondo". Dio sorrise e disse: "Credo che tu non abbia capito bene, cara. Qui non si vendono frutti, vendiamo soltanto sementi".

immagineroserosseecuoricini.gif picture by albetta19
Buon weekend Sorriso ed un bacio