una storia…vera!!!!!

 
Ciao.
Vi racconto una storiella…., che è successa a me proprio ieri. Ve la racconto perchè spero possa tornar utile a chi ancora avesse lo stesso mio problema, per il quale ho sofferto vari anni e che solo ieri ha avuto un lieto epilogo.
Ieri dopo un’ennesima discussione con una collega d’ufficio, fra l’altro l’unica con la quale, nonostante la mia buona volontà e disponibilità, non sono mai riuscita ad andar daccordo, nel pieno dell’arrabbiatura, nonostante il suo modo di parlarmi, chissà perchè alcune persone per far valere le proprie idee e ragioni, devono sempre offendere, insomma per farla breve, ho detto a lei in modo deciso ma affettuoso, che mi dispiaceva assai questo nostro litigare per ogni nonnulla e che volevo finisse una volta per tutte questa guerra senza senso, perchè in cuor mio ho sempre sentito che con un po’ di buona volontà da entrambe le parti, si poteva essere non solo brave colleghe ma anche amiche. Le ho chiesto di collaborare e di essere alleate e non più nemiche, questo non solo per il buon andamento del lavoro, ma anche per il buon andamento di noi come persone. le ho detto che ci tenevo a lei e alla nostra serenità. Bhe, voi non ci crederete, ma tutte e due ci siam ritrovate con le braccia aperte e protese l’una verso l’altra e dopo esserci abbracciate, abbiamo stretto un patto di essere l’una l’alleata dell’altra e che per qualsiasi problema, ne avremmo dovuto parlar con sincerità reciproca, nell’intento di trovar sempre la giusta soluzione.
Morale della favola, ho capito che questa collega aveva un disperato bisogno di saper quanto io le volessi bene, per cominciare ad aver fiducia in me, abbandonando quell’ostilità che per anni ci aveva avvelenato le giornate.
L’AMORE E’ LA SOLA CHIAVE CHE POSSA APRIRE OGNI PORTA.
Io ci credo!!!!!
BUONA DOMENICA A TUTTI. Animoticon
 
Annunci

One thought on “una storia…vera!!!!!

  1. ciao alba, sono contenta del lieto fine…in effetti, come dicevo nel mio blog, è necessario "ascoltare" se si vuole entrare in empatia con gli altri e in questo caso credo tu ci sia riuscita!!! Se invece di alzare muri e barriere ogni volta che nn ci piace quello che stiamo vedendo o ascoltando, ci chiedessimo cosa veramente  il nostro interlocutore ci sta comunicando,molti rapporti funzionerebbero meglio.
     La tua esperienza,poi,è la chiara dimostrazione che quando si è CHIARI ed ESPLICITI è tutto più semplice:le mezze parole o quelle nn dette portano solo ad incomprensioni!
    la dimostrazione o la richiesta di "affetto" sono senz’altro  strettamente collegate  con l’ "ascolto empatico".
    sono contenta che ci sia qualcun’ altro che la pensi come me!!!
    auguri per questa amicizia ritrovata.
      Buona domenica anche a te e ad Erika.
                                                              Lalla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...